Un Kart per Amico

 

Il Karting Logistica Accademia Tecnica PRIVACY
Riempimento del carburatore
 

CARBURAZIONE 

La carburazione ottimale è frutto di uno studio continuo, in cui si cerca di ottenere dalla combustione il massimo rendimento. E’ un lavoro molto fine che richiede una pazienza inaudita, in quanto l’azzardo o la grossolanità comportano il rischio di rompere il motore. Dai un’occhiata al capitolo relativo alla carburazione, senza prendere per “oro colato” quanto scritto; si tratta semplicemente di un metodo applicato e affinato con l’esperienza. E’ una traccia molto indicativa, per un argomento in cui non si ha mai finito di imparare. A mio avviso, è essenziale che tu arricchisca una banca dati per ciascun tipo di prestazione e per ciascuna condizione climatica.

 

RIEMPIMENTO DEL CARBURATORE E CONTROLLO CANDELA 

Se desideri avviare il kart senza imprecare, è necessario riempire il carburatore. Ogni qualvolta apri il carburatore, lo svuoti inevitabilmente dalla benzina per cui sei costretto a riempirlo prima di accendere. Stacca la “pipetta” della candela; svita e rimuovi quest’ultima e infilale nuovamente la pipetta; appoggiala sull’imbocco dello scarico del motore, in modo che la corona metallica esagonale della candela (massa) sia a contatto con il metallo dello scarico: queste due parti devono assicurare un contatto elettrico, per evitare che si danneggi la bobina di alta tensione (perforazione dell’isolante pressofuso).

Evita di tenere la pipetta in mano mentre fai girare il motore (potresti prendere una fastidiosa ma non pericolosa scarica elettrica sul braccio). Inserisci la seconda marcia, facilitando l’operazione muovendo poco le ruote posteriori. A questo punto gira manualmente le ruote posteriori abbastanza velocemente, vincendo l’esigua resistenza del motore, fino a quando nei tubini della benzina il flusso si ferma. Mentre giri le ruote, cogli l’occasione per notare se la candela produce la sua piccola scintilla. Prima di rimontare la candela dalle una pulita con la spazzolina apposita; se è incrostata irreparabilmente, sostituiscila con una candela nuova.

Un altro metodo molto rapido per riempire il carburatore è staccare il tubino di sfiato del serbatoio dalla vaschettina di spurgo e di soffiarvi dentro, tenendo strozzato con due dita il tubino di ricircolo della benzina serbatoio. Per pressione la benzina andrà dal serbatoio al carburatore.

..

 

Se prima di accendere non riempi il carburatore troverai difficoltà di avvìo del motore.