Un Kart per Amico

 

Il Karting Logistica Accademia Tecnica PRIVACY
Logistica
 

Logistica

 

 

Per logistica intendiamo l'organizzazione del nostro "quartier generale" in materia di efficienza e di auto-assistenza. Disporre di una fornita ma coincisa dotazione di attrezzatura, piccoli  ricambi e anche un abbigliamento di qualità. Nulla è più deprimente del dover andare in prestito dagli altri kartisti di accessori di cui non disponiamo. In primo luogo non è facile che gli altri concedano sufficiente tempo per assecondare le nostre pretese, poi non a tutti piace condividere il proprio materiale. Molti ne sono gelosi, con ragione, perché nel 90% dei casi un attrezzo prestato poi a fine giornata viene dimenticato nella piazzola di chi ne ha beneficiato. < Scusa, hai il manometro ? > < Ho dimenticato la chiave da 13, ne hai una ? > No, no, no. Non ci siamo. Quello ha il suo manometro, se glielo rompi potrai anche risarcirlo, ma lui intanto deve farsi la giornata senza e non è poco. La chiave del 13 ? L'hai dimenticata ? Ma come è possibile ? E' come che vai a pesca e dimentichi le canne. L'ordine mentale in questo sport conta quasi più delle vitamine. 

.

Equipaggiamento

Non si va né in palestra e nemmeno a caccia di rane. Il pilota veste da pilota. Quindi niente tute giinniche (scarpe comprese) e nemmeno tute da meccanico scartate dall'amico che ha l'officina, peggio se impadellate di unto dappertutto. D'altro canto non pretendere un assortimento da indossatore. La tua divisa deve essere quella, completa e in ottimo stato. >>>

. .

Attrezzature

Andando per piste, non sempre si ha l'occasione di avere a disposizione un meccanico. Inoltre è necessario imparare a curarsi da soli particolari che non richiedono buone conoscenze come smontare/rimontare un motore, anche per una ragione di costi. Nessuno lavora gratuitamente. I consigli è lecito attingerli ma da persone esperte. >>>

.
Organizzazione

Per risparmiare tempo occorre adottare un metodo, sia che ci si trovi da soli, sia con l'assistena di un'altra persona o più di una. Se il giorno precedente la sessione in pista si ha modo di dare una controllata con lo scopo di non dimenticare nulla, meglio. Quando ci si muove per raggiungere un circuito si devono mettere in conto i tempi necessari per il viaggio, il rifornimento e la preparazione del kart quando si arriva al kartodromo. Questo esame serve per eseguire tutte le operazioni con relativa calma, fasi che devono essere sempre attuate con la stessa successione e prassi, per avere la certezza di compierle tutte. Qualora le operazioni si effettuassero a random, sicuramente se ne salta una. >>>

.
Prodotti

I prodotti da utilizzare sul kart devono essere di ottima qualità, soprattutto per quanto concerne benzina e olio. Un inventario rapido qualche giorno prima della sessione per stare tranquilli. Acquistare un prodotto sempre quando si inizia la confezione di scorta, mai aspettare che si stia esaurendo anche quest'ultima. >>>

 

La tua postazione nel paddock non potrà certo competere con quelle dei grandi teams, ma nel proprio piccolo deve essere ordinata e dotata di ciò che serve in tema di attrezzatura e prodotti. Non occorre eccedere, per motivi di costi e di spazio, ma di non far mancare il necessario.